Bimba di 1 anno chiusa a chiave e dimenticata all’interno di un asilo: “credevamo fosse una bambola”

Style

Bimba di 1 anno chiusa a chiave e dimenticata all’interno di un asilo: “credevamo fosse una bambola”

Bimba di 1 anno dimenticata e chiusa a chiave all’interno di un asilo nido.
“L’avevamo messa a dormire e pensavamo fosse una bambola”, è stato il commento del personale. I vigili del fuoco l’hanno liberata e ora si sta indagando sulla causa dell’accaduto. Cornelius Jones, il padre della bambina, ha raccontato a Fox 32 di essere andato a riprenderla 15 minuti prima della chiusura.

Ma l’edificio era già stato chiuso e non c’era più nessuno all’interno. L’uomo ha provato a bussare, chiamare, nessuna risposta. A un tratto la bimba ha iniziato a piangere. Cornelius ha subito chiamato i vigili del fuoco che hanno sfondato la porta e liberato la piccola. Il direttore dell’asilo ha detto di aver ricevuto la conferma che tutti i bambini erano stati riportati a casa dalle famiglie. Ciò che lascia sbalordita la madre della bimba è che i genitori devono firmare sia quando lasciano i propri figli che quando vanno a riprenderli.

Quindi sarebbe bastato controllare la lista per accorgersi dell’errore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Privalia
Shopping

Privalia, il reso della merce

24 giugno 2017 di Notizie

Il reso su Privalia avviene nelle stesse modalità di molti store online. Per capire come fare basta Controllare sul sito, sull’app o con questa guida.

Loading...