Bimba di 4 anni muore: per tre volte era stata portata in ospedale

News

Bimba di 4 anni muore: per tre volte era stata portata in ospedale

Tragica morte di una bimba di soli quattro anni: ingoia una piccola batteria a bottone e sua madre la porta tempestivamente all’ospedale. I medici, dopo aver visitato la bambina, la rassicurano dicendo che presto starà bene. E invece Summer Steer (questo il nome della sfortunata bimba), originaria del Queensland (Australia) ha continuato a stare male, lamentando dolori forti allo stomaco, movimenti intestinali scuri e febbre alta.

Dimessa dall’ospedale, aveva iniziato a vomitare sangue e perdere conoscenza. La mamma della piccola ha presentato tutta la documentazione necessaria per dimostrare come sia stata la negligenza dei medici dell’ospedale la principale causa della morte di Summer.

Per ben tre volte la donna aveva accompagnato sua figlia al Noosa Hospital, dove era stata visitata due volte dai medici, che però avevano minimizzato le condizioni della bambina. Dopo essere stata in osservazione per quattro ore, la piccola è stata dimessa.

Tornata a casa, le sue condizioni sono ulteriormente peggiorate fino a che ha perso conoscenza.

Trasportata d’urgenza presso l’ospedale di Brisbane, qui il cuore di Summer ha smesso di battere. Ora la signora Shoesmith sta portando avanti la sua battaglia per accertare le responsabilità della morte della sua amata figlioletta.

1 Trackback & Pingback

  1. Bimba di 4 anni muore: per tre volte era stata portata in ospedale | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche