Bimba di 4 anni schiacciata dalla televisione, lotta contro la morte COMMENTA  

Bimba di 4 anni schiacciata dalla televisione, lotta contro la morte COMMENTA  

Una bimba di 4 anni e’ stata trasportata in coma ieri sera con l’ ambulanza del 118 da Gela nell’ospedale Civico di Palermo.

La bambina lotta contro la morte all’ospedale Civico di Palermo ‘Naomi Celona’. Le condizioni sono definite “disperate” perchè il pesante televisore l’ha colpita alla testa, provocando un grave trauma cranico. Da Gela, la bimba di 4 anni era stata trasportata a Palermo, ieri sera con l’aiuto dell’elisoccorso. Giancarlo Coffaro, direttore ad interim della Rianimazione pediatrica dell’ospedale dei bambini ha dichiarato: “Ha subito un trauma cranico gravissimo, con lesioni cerebrali e della teca cranica e conseguente emorragia. È in coma ed è sottoposta a ventilazione meccanica”.

La tragedia è avvenuta in via Amato a Gela dove la famiglia di N. torna periodicamente per trascorrere le vacanze con i familiari. I genitori avevano lasciato la figlia alla zia ed erano andati in piazza, per un’ultima passeggiata prima di concludere le ferie natalizie e rientrare a Busto Arsizio

Il grido della bimba e il rumore della caduta della tv hanno fatto accorrere in salotto la donna che in quel momento si trovava in un’altra stanza: all’arrivo in sala, la donna si è trovata di fronte ad una scena agghiacciante la nipotina a terra, sanguinante, e sopra di lei il televisore in pezzi, mentre il carrello che lo sosteneva era ribaltato a poca distanza.


La donna ha chiesto aiuto ai vicini, che erano stati già messi in allarme dal forte rumore causato dalla caduta della tv.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*