Bimbi malati di cancro ordinano la cena: ecco come risponde la paninoteca - Notizie.it

Bimbi malati di cancro ordinano la cena: ecco come risponde la paninoteca

Napoli

Bimbi malati di cancro ordinano la cena: ecco come risponde la paninoteca

I bimbi, malati di cancro di un ospedale di Napoli, hanno ricevuto una cena speciale. La paninoteca, dove ordinano la cena, risponde in un modo commovente.

La cena consumata dai piccoli pazienti del reparto di oncologia pediatrica dell’Ospedale Vecchio Policlinico di Napoli è stata una cena veramente particolare e soprattutto speciale per i piccoli malati. La cena è stata organizzata dall’associazione Diamo una mano, una associazione che da anni si occupa di rallegrare e portare un po’ di gioia ai piccoli degenti del reparto e fornisce un supporto morale ai genitori dei piccoli.

L’obiettivo dell’associazione era organizzare una cena insieme ai piccoli lasciandogli scegliere cosa mangiare. I piccoli degenti avevano il desiderio di mangiare i panini dal Puok Burger Store, una paninoteca aperta da un anno circa nel Vomero. La paninoteca è diventata un luogo davvero unico e meta di moltissimi giovani appassionati di questo cibo da fast food.

I volontari dell’associazione Diamoci una mano hanno ordinato il cibo affermando che sarebbero passati a ritirarlo appena fosse pronto. Appena Viviana, la giovane che ha portato il cibo, è giunta in ospedale, è successo qualcosa di impensabile e di unico.

Il post su Facebook

In un post pubblicato su Facebook da parte dell’associazione Diamoci una mano, si legge questo:

«Arriva Vivi, con buste piene zeppe di panini, patatine, salse di tutti i tipi, e ci dà un bigliettino (quello in foto), ci siamo emozionati tutti. Ma non perché non ci abbia fatto pagare nemmeno un euro, o perché ci abbia mandato il doppio di quello che avevamo richiesto, ma per il modo e soprattutto l’amore in cui quel gesto è stato fatto!!»

19510112_10155495885374268_5430547782778193889_n

Oltre al post, vi sono tre foto, tra cui uno scontrino raffigurante tutti zeri e il seguente messaggio scritto a penna:

“Che sia un momento di gioia. Staff Puok”.

Il seguente messaggio ha commosso tutti quanti e ha intenerito. Il post su Facebook dell’associazione è seguito da tantissimi commenti. Tra i commenti, vi sono i seguenti:

«Grande gesto, la migliore medicina per l’anima……..l’altruismo e la generosità!!! Chi vive di questi gesti ha tutto da raccogliere per quello che semina!!! Clonate queste persone che ne abbiamo un bisogno vitale!!!», scrive Lino.

Luisa invece commenta così: «Che bello mi sono emozionata, non ci sono parole x descrivere la vostra bontà». Franco vuole andare nel locale appena riesce : «Appena torno a Napoli vado da Puok».

Insomma, un bel gesto ricco di altruismo, generosità, commovente che sicuramente ha fatto piacere ai piccoli degenti che hanno potuto passare ore liete e spensierate. Grazie all’associazione e alla paninoteca, i bambini sono stati davvero sereni.

19598946_10155495885379268_9104446403762719888_n

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche