Bimbimo di 3 anni si spara con la pistola del padre

Cronaca

Bimbimo di 3 anni si spara con la pistola del padre

20121104-102418.jpg

Giano dell’Umbria (Perugia) – Un tragico incidente, questo è il primo responso delle indagini sulla morte di un bambino di 3 anni. Un colpo alla testa partito dalla pistola del padre, guardia giurata, sparato dallo stesso piccolo. Una distrazione fatale, una maledetta leggerezza nel non riporre l’arma in un posto dove la giovane vittima non potesse arrivare. Il genitore, molto probabilmente, sarà denunciato per omessa custodia. La famiglia aveva da poco terminato di cenare, il padre si stava vestendo per prendere servizio. L’uomo è sceso al pian di sotto lasciando la pistola incustodita. Il piccolo è salito per andare in bagno poi, si è udito il rumore di uno sparo. I soccorsi, giunti sul posto, nulla hanno potuto per salvare la vita del piccolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche