Bimbo di 10 mesi coperto da strane bolle, ha una rara malattia COMMENTA  

Bimbo di 10 mesi coperto da strane bolle, ha una rara malattia COMMENTA  

Un bambino di 10 mesi è affetto da una rara malattia che lo rende inavvicinabile

Le persone che incontrano Oscar Langham a spasso con la sua mamma non riescono avvicinarsi al piccolo come farebbero con gli altri bambini. Oscar ha 10 mesi e il suo bel visino è cosparso di voluminose bolle rosse che sfigurano i suoi bei tratti. Il motivo di questi bubboni è una malattia molto rara che si chiama istiocitosi delle cellule di Langerhans ed oltre a questi sintomi chi ne è affetto dovrà anche fare i conti con bulbi oculari e lingua piene di macchiette rosse. Giorno dopo giorno queste reazioni aumentano sempre di più e i metodi per curare questa patologia sono abbastanza aggressivi, Oscar viene sottoposto puntualmente a chemioterapia e steroidi.


Il motivo scatenante di questa malattia è l’eccesso di globuli bianchi non ancora totalmente formati, detti cellule di Langerhans. All’inizio, quando comparve la prima bolla, i genitori del piccolo credevano che si trattasse di un normale sfogo: “Quando Oscar è nato aveva solo un paio di macchie. Abbiamo pensato che fosse normale, ma col passare del tempo aumentavano e ci siamo resi conto che si trattava di un problema più grave”. Poiché i sintomi di Oscar sono molto evidenti, le persone difficilmente si avvicinano a lui per giocare o per coccolarlo, perfino il Babbo Natale del centro commerciale si è rifiutato di prenderlo in braccio per paura di un contagio.


In realtà il bambino non è affatto contagioso, ma non importa quante volte i suoi genitori abbiano tentato di spiegarlo alla gente, quelle bolle li terrorizzano e li tengono lontanti. Nel frattempo il piccolo Oscar continua le cure sperando che venga sottoposto prima o poi ad un antidoto che risolva il problema per sempre.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*