Binary Domain – Un passo avanti nel mondo degli sparatutto

Videogiochi

Binary Domain – Un passo avanti nel mondo degli sparatutto


Le basi

Circa due settimane fa, Sega ha rilasciato Binary Domain. Dal momento che sono sempre stato un fan dei loro videogiochi, l’ho preso al volo nella speranza che sarebbe stato un cult come gli altri giochi Sega e la loro serie Yakuza. Dopo aver giocato alla campagna principale due volte, mi piacerebbe condividere con voi i pro e i contro di questo videogioco.

Storia

La storia è essenzialmente il classico scontro tra uomo e macchine: l’uomo distrugge la terra, i robot diventano troppo intelligenti e adesso bisogna ucciderli tutti. Una formula testata, non c’è dubbio. E’ certamente interessante, ma non di certo unico. L’unico colpo di scena è che le macchine sembrano essere convinte di essere umane, il che riporta in auge l’antica domanda:” Sono le macchine che diventano sempre più simili agli umani, o sono piuttosto gli umani che stanno diventando come le macchine?”. Ricorda in qualche modo Blade Runner, ma anche vagamente Terminator.

Gioco

Il gioco è uno sparatutto di squadra, perciò anche se interpreterete un solo personaggio, dovrete comunque escogitare strategie che prevedano ogni membro della vostra squadra.

La campagna principale è basata sulle missioni e su un singolo giocatore, ma online potete giocare con un massimo di 10 persone (personalmente non mi importa delle opzioni multi-giocatore o del gioco online, ma molte persone li trovano dei validi supplementi). Tutto sommato, la campagna è grandiosa: il gioco è fluido e il combattimento è curato e fila liscio. Uno degli aspetti migliori è la strategia da usare per uccidere i robot, perché questi si adattano ai danni subiti via via in battaglia. Detto questo, ho qualche lamentela. E’ segnato come un viaggio di 10 ore, che non è tanto per $60. Pur con le basse aspettative per quanto riguarda la durata del gioco, ho sorvolato e sono comunque rimasta delusa: ho finito il gioco in 8 ore e mezza. Nonostante il viaggio corto, ci sono più pro che contro e il gioco è ancora eccellente.

Grafica

Non ho niente di brutto da dire sulla grafica. E’ forte come ci si poteva aspettare – forse non quanto videogiochi come Skyrim, ma oltre quanto mi sarei aspettata.

La mia parte preferita sono sicuramente i robot, che sono variegati e dettagliati. Francamente, non penso di aver mai visto un altro gioco con così tanta immaginazione per quanto riguarda i robot.

Il bilancio

A essere sincera, Binary Domain non è all’altezza degli ultimi videogiochi e potrebbe non catturare l’attenzione dei giocatori casuali. Se siete fan di Gears of War, ma vi piacciono anche giochi meno noti, questo fa al caso vostro. Se amate distruggere orde di robot finemente disegnati, questo gioco fa anche al caso vostro. Tuttavia, se siete interessati solo a combattimenti immediati come quelli di Gears of War, questo gioco non fa per voi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche