Biografia: Enya

Guide

Biografia: Enya

 

Enya, o Eithne Bhraonain è una cantante, autrice e strumentista Irlandese di talento che è popolare negli Stati Uniti, nel Regno Unito, Germania e molti altri paesi del mondo. Ha iniziato la sua carriera nel 1980 e da allora ha avuto un grande successo. Quello che la fa distinguere nell’industria musicale è il fatto di aver venduto 80 milioni di album nella sua carriera senza aver mai tenuto un concerto dal vivo, solo esecuzioni in diversi show televisivi, eventi pubblici e cerimonie.

Enya è la più importante del suo genere musicale, perchè è la principale autrice ed esecutrice, tuttavia la realizzazione concreta della sua musica coinvolge una collaborazione di un trio di amici. Enya è la musicista principale mentre Nicky Ryan è il produttore e Roma Ryan traduce i testi di Enya in un ampia varietà di lingue.

Il caratteristico suono musicale di Enya, calmante, riposante, è creato con un sintetizzatore. Mentre in alcune delle sue canzoni sembra che ci siano diversi cantanti, in realtà è solo lei.

Esegue tutti i canti individualmente in chiavi differenti e poi li unisce per creare un suono corale. La sua voce in alcune sue canzoni è stratificata fino ad 80 volte, e ciò rende il suo stile unico e difficile da riprodurre. La sua musica è molto difficile da classificare in un genere, ma è di solito categorizzata come New Age.

Nata il 17 Maggio del 1961, sesta di nove figli in una famiglia molto musicale, Enya è stata da sempre a contatto con la musica. Nei suoi anni d’esordio, è apparsa in molte performance teatrali, ha cantato nel coro della chiesa, e si è esibita in diversi altri eventi mentre scopriva il suo talento musicale. Nel 1980, lei e alcuni dei suoi fratelli formarono una banda conosciuta come Clannad, dove lei suonava la tastiera e cantava accompagnamenti vocali. Ha iniziato la sua carriera da solista nel 1982 e velocemente ha iniziato a guadagnare slancio e ad essere considerata l’artista solista di maggior successo dell’Irlanda.

E’ diventata famosa all’estero a partire dal 1988 quando il suo album, Watermark, divenne popolare sia nel Regno Unito che in Germania. Raggiunse la fama negli Stati Uniti subito dopo, soprattutto quando la sua musica cominciò ad essere usata nelle colonne sonore di film famosi, come ad esempio, “L.A Story”, “Toys”, “Green Card”, “L’Età dell’Innocenza”, “Sweet November”, e “Il Signore degli Anelli”.

L’amore di Enya per la musica è evidente in tutta la sua produzione. La sua passione, la sua eleganza e la sua musica unica l’hanno resa una persona di successo e conosciuta in tutto il mondo, e la sua carriera è probabilmente ancora molto lunga.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*