Biscotti e sospetti

Libri

Biscotti e sospetti

Stefania Bertola, torinese di nascita, vive nel capoluogo sabaudo dove gira inbicicletta. Ama andare al cinema, a teatro; traduttrice, sceneggiatrice, autrice, conduttrice di programmi radiofonici su Rai Radio 2. Ha pubblicato alcuni romanzi quali “Aspirapolvere di stelle” e “ Ne parliamo stasera”. Qualche anno fa per Salani Editore scrive e pubblica “Biscotti e sospetti”, un romanzo ambientato nella sua città. Protagonisti sono Violetta Chiarelli (commessa) e la sorella Caterina sarta in proprio, le inquiline non proprio ideali per un appartamento ricavato in un elegante villa in collina. Ma anche gli altri inquilini non sono del tutto irreprensibili. Rebecca Demagistris è una madre separata alle prese con 3 bambine; Mattia Novalisi è un architetto d’interni ricercato per il suo pessimo gusto e il suo fisico prestante; Emanuele Valfrè, romantico proprietario delle omonime vetrerie è arrivato da Calcutta con una giovane e fresca moglie che sembra intenzionata a rovinargli la vita. Un intreccio di amori, di incontri/scontri, che coinvolgeranno anche un poeta buddista, una bassista limitata ma decisa.

Bertola ama parlare nei suoi romanzi di persone comuni, in particolare di donne che fanno la spesa, sono commesse, figure autonome, sicure, contemporanee che lavorano, sanno vivere da sole, ma per le quali
l’amore rimane comunque un tema fondamentale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche