Blockupy Frankfurt: una valanga di divieti COMMENTA  

Blockupy Frankfurt: una valanga di divieti COMMENTA  

Oggi si è tenuta a Francoforte la manifestazione contro la gestione della crisi finanziaria; la Germania in allerta ,aveva proibito che si svolgesse qualsiasi protesta durante la settimana, nelle giornate lavorative ,per non turbare le attività quotidiane di banche, borsa e della Bce.

Neanche a dirlo è iniziata una campagna di “disobbedienza civile” contro l’assurdo veto e la Polizia ha così dovuto fare enormi sforzi per disperdere i dissidenti già da giovedì scorso.

In tutto si sono registrati 400 fermi e ben 150 persone trattenute in questura per un paio d’ore, tra cui anche 43 italiani. Per loro è scattato il “fermo preventivo” per impedire la partecipazione alla manifestazione ed , al momento del rilascio, è stato consegnato un foglio di diffida a circolare per il centro di Francoforte fino alle 7 di oggi, secondo cui,  chi infrangerà il divieto, rischierà l’arresto fino a Domenica, ovvero al termine di Blockupy Frankfurt.

Nonostante tutto, la valanga di divieti è stata scaltramente infranta, di conseguenza le piazze sono risultate gremite di ” critici del capitalismo” . Percependo che l’unica via per aggirare le forze dell’ordine sarebbe stata quella della frammentazione, i manifestanti si sono divisi in  piccoli gruppi festosi muovendosi, alcuni dalla sede della stazione al ritmo di samba e riuscendo addirittura ad arrivare nei pressi della Bce, altri  si sono riuniti nel quartiere Sachsenhausen  e da lì sono riusciti a sfilare davanti alla Deutsche Bank,infine altri ancora hanno piazzato tende davanti al municipio.

L'articolo prosegue subito dopo

I dimostranti interamente ricoperti di vernice bianca, immagazzinata in due piscine gonfiabili, hanno mantenuto costantemente atteggiamenti coraggiosi  e democratici,  contrapposti all’ostilità e ai metodi poco ortodossi delle forze dell’ordine intervenute al fine di disperderli. La polizia” vittoriosa” è uscita fuori dalla situazione con le divise sporche , costringendo la direzione della polizia dell’Assia ad organizzare una celere operazione di lavanderia!

3 Commenti su Blockupy Frankfurt: una valanga di divieti

  1. se c'era Billi, il precisino, altro che divisa inzaccherata, o forse no? a lui basta che non lo spettinate. BACI SBIRRO!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*