Bmw serie 4 2017: caratteristiche, motori, consumi, prezzi

Bmw serie 4 2017: caratteristiche, motori, consumi, prezzi

Motori

Bmw serie 4 2017: caratteristiche, motori, consumi, prezzi

BMW serie 4
BMW serie 4

La Serie 4 Coupé è una delle top car BMW. Un’auto sportiva, nata per emozionare chi la guida, ma il comfort e l’eleganza non passano in secondo piano

La Bmw serie 4 è una coupè elegante, sportiva e molto comoda rispetto alle dirette concorrenti. E’ la versione sportiva e aggressiva della Bmw Serie 3. Non dimentica la sua natura atletica nonostante alcuni dettagli che la rendono più confortevole. L’abitacolo infatti è molto abitabile, anche i due posti posteriori. Il punto forte di questa tedesca è il comfort alla guida, il piacere delle prestazioni sportive che solo poche auto sanno regalare. Dopo essere nata nel 2013, al Salone di Ginevra è stato presentato un restyling disponibile da marzo. Oltre alla Serie 4 Coupé è disponibile la Serie 4 Cabrio e la Serie 4 Gran Coupé. Tutte beneficeranno delle novità del recente restyling.

Caratteristiche

La BMW Serie 4 è una vettura che sfoggia un’estetica elegante, filante, al servizio della prestazione ma anche della sua natura di auto raffinata.

Il muso, grazie al recente restyling, è ancora più aggressivo, ha i fari e i fendinebbia in LED (disponibili come optional) oltre che delle nuove prese d’aria. Sempre dopo il restyling sono disponibili due nuovi colori, molto accesi e accattivanti: il Blu Snapper Rocks e l’Arancione Sunset.

La BMW Serie 4 non è solo un’auto sportiva, ma anche un’auto che trasmette il massimo piacere di guida tra tutte le vetture della gamma BMW. Le sospensioni elettroniche permettono infatti di mantenere alto il comfort anche con le alte velocità. E’ agile, precisa nello sterzo, sicura nelle frenate e con un cambio da vera sportiva. Un’auto che regala emozioni forti per chi sarà in grado di portarla. E anche per chi ne sarà passeggero.

Gli interni infatti non passano in secondo piano: tutto è costruito con materiali di altissima qualità. La plancia inoltre dopo il restyling ha ottenuto un nuovo schermo TFT configurabile che migliora ulteriormente la digitalizzazione del controllo del veicolo.

Un po’ scarsi gli spazi e i supporti per oggetti come smartphones o portafogli. Molte comodità inoltre sono disponibili solo con un sovrapprezzo.

La Serie 4 Coupé ha due porte e quattro posti, come la Cabrio.La Serie 4 Gran Coupé invece, più grande, ha 5 posti e 4 porte.

Dimensioni auto e bagagliaio

La BMW Serie 4 Coupé è molto bassa. Questo avvalora la sua natura di vettura sportiva e la sua linea leggermente ricurva ed esteticamente eccellente. E’ infatti alta 136 cm e lunga 464 cm. Il bagagliaio, a confermare che il comfort non deve per forza passare in secondo piano nelle auto sportive, ha una capienza di 445 litri (spazio ridotto a 370 per la Cabrio, o 270 litri con il tetto scoperto). La Serie 4 Gran Coupé è più grande della Coupé standard. Sono ugualmente lunghe ma la Gran Coupé ha il tetto più alto di 12 mm e più lungo di 112 mm.

Questo serve a rendere più comodi e abitabili i tre posti posteriori. La linea non ne esce rovinata, mantiene la sua natura di coupé sportiva.

La versione cabrio è più corta, misura 436 cm. E’ alta 138 cm e larga 183. Pesa 200 kg in più della versione Coupé ma è comunque l’auto più agile tra le tre.

Quanto consuma

La versione BMW 440i xDrive Coupé ha un consumo di carburante in l/100 km (combinato) di 7,3–7,0 ed emissioni di CO2 in g/km (combinate) di 169–162. La BMW 430i Cabrio ha un consumo di carburante in l/100 km (combinato) di 6,3–5,9 e ha emissioni di CO2 in g/km (combinate)di 146–138. Infine la versione Gran Coupé è quella che consuma maggiormente con 7,4–7,1 l/100 km di carburante ed emissioni di CO2 in g/km (combinate) di 172–165 (considerando la BMW 440i xDrive Gran Coupé)

Motori

La BMW Serie 4 mette a disposizione 4 motori a benzina Euro6: un 2.0 a quattro cilindri con 184 o 245 CV e il 3.0 a sei cilindri con 306 CV.

La versione M4, ancora più sportiva ed estrema, arriva a 431 CV. Infine la GTS, versione praticamente da competizione, vanta ben 500 CV. Disponibili anche i motori turbodiesel, un motore 2.0 da 150, 190 o 218 CV e il motore 3.0 da 258 o 313 CV.

Il cambio manuale ha 6 marce ma, come optional, si può beneficiare del comodo ed efficiente cambio automatico ad 8 marce. Uguali i motori per la versione Gran Coupé, che però non ha le varianti quasi da “supercar” M4 e GTS. La Cabrio a benzina ha un motore 2.0 a quattro cilindri da 184 o 245 CV. E un 3.0 a sei cilindri con 306 CV. La versione Cabrio M4 è una macchina da corsa: ha un 3.0 da 431 CV . Per chi sceglierà il gasolio ci sono il quattro cilindri di due litri da 190 o 218 CV, o un motore 3.0 da 258 o 313 CV.

Listino prezzi

I prezzi variano moltissimo a seconda degli optional e della versione che si vuole acquistare.

Per la benzina si parte dai 48.700 euro della versione Coupé 430i Advantage ai 52.150 della versione Coupé 430i Sport. La versione Luxury, con più optional, parte da 52.800. La M4 invece ha un prezzo ben diverso: parte da 80.700 euro e arriva ai 92.240 euro della versione Competition DKG. La versione più economica è invece la 418i a gasolio, con 42.450 euro. La Gran Coupè ha prezzi simili ma la versione più economica (418i a gasolio) parte da 41.800 euro. La Cabrio è la più costosa: con un prezzo minimo che si aggira attorno ai 50.000 euro e la versione Competition DKG che ariva a 99.780 euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*