Bologna ai vertici di Copenhagen COMMENTA  

Bologna ai vertici di Copenhagen COMMENTA  

Si è concluso ieri il summit sul Clima in Danimarca. Un posto di rilievo è stato occupato da Emanuele Burgin, assessore dall’Ambiente della Provincia di Bologna presente a Copenhagen tra i grandi della Terra.

Emanuele Burgin, neoeletto recentemente anche presidente di Agenda 21, nell’occasione si è reso portavoce degli enti locali per spingere il Governo italiano ad assumere impegni seri e costruttivi per il futuro. Il cambiamento climatico diventa un tema sempre più scottante e che impegna anche le provincie italiane, Bologna compresa, a cercare soluzioni efficaci e di lungo periodo.

L’obiettivo è  molto semplice: unirsi al movimento internazionale degli enti locali fino al raggiungimento di un accordo vincolante sui cambiamenti climatici sostituendo, così, il famoso protocollo di Kyoto ed impegnare, dunque,  tutti gli Stati su questo fronte.

“È stata inoltre sottoscritta – annuncia Emanuele Burgin –   una lettera al Ministro Prestigiacomo per chiedere un impegno decisivo invitando tutti gli amministratori a fare lo stesso”.

Una azione determiata  dunque  per  proseguire efficacemente il cammino intrapreso.

L'articolo prosegue subito dopo

Foto by google.mini20

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*