Bologna: minaccia e rapina adolescenti con una siringa, arrestata COMMENTA  

Bologna: minaccia e rapina adolescenti con una siringa, arrestata COMMENTA  

E’ stata arrestata dagli agenti del Commissariato Due Torri  Maria Calcavecchia, una palermitana di 48 anni, per rapina aggravata ai danni di due quattordicenni di origine cinese.

Il fatto è avvenuto sabato sera nei pressi di piazza Medaglie d’Oro, la donna avrebbe chiesto loro dei soldi e, di fronte al rifiuto avrebbe strappato di mano ad  una delle ragazzine il cellulare, minacciandole con una siringa sporca di sangue.

La donna, inseguita da due passanti, a loro volta minacciati con la stessa siringa, è stata costretta ad abbandonare il maltolto. In seguito, in via Gramsci, l’equipaggio di una volante l’ha bloccata e portata al carcere della Dozza a disposizione del pm Antonello Gustapane. La palermitana era già nota alle forze dell’ ordine bolognesi per reati contro il patrimonio.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Di Alessandra V.

Massagrande

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*