Bonucci figlio: il calciatore chiede due giorni di permesso dalla Nazionale COMMENTA  

Bonucci figlio: il calciatore chiede due giorni di permesso dalla Nazionale COMMENTA  

Bonucci figlio Matteo
Bonucci figlio Matteo

Leonardo Bonucci, difensore della Juventus e della Nazionale, non sarà disponibile il 1° Settembre 2016 per l’amichevole contro la Francia.

Leonardo Bonucci non scenderà in campo domani sera contro la Francia nell’amichevole di preparazione in vista della partita contro Israele del prossimo 5 Settembre valida per le qualificazioni dei prossimi Mondiali di Russia 2018.


Il calciatore ha richiesto e ottenuto infatti dal neo commissario tecnico azzurro, Giampiero Ventura, due giorni di permesso dal ritiro della Nazionale in modo da essere vicino al figlio Matteo, due anni, operato un mese fa all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino a causa di una patologia acuta e le cui condizioni si sono aggravate negli ultimi giorni.


Già assente lo scorso sabato nella partita contro la Lazio, Bonucci ha preferito passare due giorni in più con la propria famiglia con la speranza da parte dei compagni, tra cui i bianconeri Buffon e Chiellini, che tutto si risolva per il meglio e di vederlo scendere in campo contro Israele.


Sui social e tra spalti, oltre a quella juventina anche le diverse tifoserie si sono strette attorno alla famiglia Bonucci: anche quelle tifoserie storicamente “nemiche” come quella napoletana e romanista che hanno messo da parte attriti e sfottò per unirsi in striscioni e cori di incoraggiamento e buon augurio rivolti al piccolo Bonucci figlio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*