Bonus Baby sitter e Asilo nido

Lavoro

Bonus Baby sitter e Asilo nido

L’Inps dall’ 1 febbraio 2016 eroga un bonus bebè per le neomamme. Di cosa si tratta e come presentare domanda.

Il bonus bebè è un beneficio di 600 euro per 6 mesi erogato dall’Inps alle neomamme lavoratrici che, rinunciando al congedo parentale, possono usufruire del voucher per il pagamento della babysitter o dell’asilo nido.

Per l’inoltro della domanda occorre munirsi di :

  • Pin INPS (può essere richiesto all’Inps telematicamente o presentandosi agli uffici addetti), poiché la domanda deve essere presentata accedendo al sito dell’ente erogatore;
  • ISEE ( da inoltrare telematicamente all’Inps o presentandosi al Caf).

Inoltre, è richiesta una documentazione dettagliata dei seguenti dati:

  • dati anagrafici ( nome, cognome, sesso, data e luogo di nascita, cap, comune e Stato di residenza) del minore e del padre ;
  • in caso di adozione nazionale, fornire dati anagrafici e data di adozione e ingresso in famiglia;
  • in caso di adozione internazionale, fornire i dati anagrafici, la data di adozione, ingresso in famiglia e i dati del provvedimento di adozione internazionale;
  • periodo di congedo parentale usufruito da ambo i genitori;
  • ultimo giorno di congedo per maternità usufruito;
  • dati del datore di lavoro di ambo i genitori, inclusi tipologia contrattuale e gli indirizzi pec/mail;
  • indicare il nome dell’istituto scolastico scelto per il figlio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche