Borghezio: Il 25 aprile onorerei i caduti della Repubblica di Salò

Politica

Borghezio: Il 25 aprile onorerei i caduti della Repubblica di Salò

C’è tra qualche politico italiano, pardon, padano, una certa nostalgia del ventennio fascista. Nella giornata di ieri c’è stata una gara informale a chi riesce a spararla più grossa. Gara che se fosse ammessa alle prossime olimpiadi di Londra, siamo certi, certi personaggi della nostra “politica” farebbero razzia di medaglie, in modo lecito o meno, visto la passione per l’oro dimostrata da qualcuno.

Borgezio ci rende partecipi di una nuova “borghezzata” attraverso il programma Un Giorno da Pecora: “Se non fossi impegnato a fare il mio dovere di europarlamentare a Bruxelles”, domani 25 aprile (oggi ndr) “andrei volentieri al cimitero centrale di Torino ad onorare le tombe dei dimenticati, cioè i caduti della Repubblica Sociale Italiana”. Ricordiamo a Borghezio che, se fosse stato per quei signori, oggi saremmo il “granaio della Germania Nazista” altro che la Merkel.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...