Boris Johnson, “non mi candido per il dopo Cameron” COMMENTA  

Boris Johnson, “non mi candido per il dopo Cameron” COMMENTA  

boris johnson

Sparisce il nome di Boris Johnson dalla lista dei candidati alla successione di David Cameron. L’annuncio da parte dello stesso Johnson.

Non ha dato spiegazioni, Boris Johnson. Si è limitato a dire che non si candiderà alla guida dei Tory.


“Il nuovo leader non posso essere io”

E’ arrivato a sorpresa l’annuncio dell’ex sindaco di Londra e paladino della Brexit Boris Johnson, che ha dichiarato di non avere intenzione di candidarsi alla guida dei Tory. “Non mi candido alla leadership dei Tory” ha annunciato Johnson nel corso di una conferenza stampa. “Dopo essermi consultato con i miei colleghi e considerate le circostanze in Parlamento” ha proseguito, “sono arrivato alla conclusione che il nuovo leader non posso essere io”.

La favorita potrebbe essere Theresa May

Johnson non ha fornito ulteriori spiegazioni. La caccia al successore del premier dimissionario David Cameron rimane aperta. Fra i nomi, quello favorito sembra essere a questo punto quello di Theresa May, l’esponente Tory che di recente ha ribadito che “Brexit significa Brexit” e che vorrebbe attivare la procedura dell’articolo 50 del Trattato entro la fine dell’anno. Alla lista dei possibili successori di Cameron si è aggiunto di recente anche il nome del ministro della Giustizia Michael Gove.


 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*