Bossi, condanna a 18 mesi per vilipendio - Notizie.it

Bossi, condanna a 18 mesi per vilipendio

News

Bossi, condanna a 18 mesi per vilipendio

È passato del tempo, ma è sufficiente cercare su You Tube con le parole Bossi e Napolitano per rivedere il video della fredda sera di dicembre in cui il senatur si è meritato la condanna a 18 mesi di reclusione appena inflittagli dal Tribunale di Bergamo.

L’accusa è quella di vilipendio ai danni dell’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Il fatto è invece la frase che Umberto Bossi pronunciò dal palco della festa ‘Berghem frecc’ la sera del 29 dicembre del 2011, quando, attorniato dallo stato maggiore della Lega (Maroni a destra e Calderoli a sinistra), disse che Napolitano, come dice il nome, “è un terùn”, suscitando gli applausi della folla presente.

In molti giudicarono eccessiva l’uscita di Bossi, tanto da arrivare a sporgere denuncia, avviando quindi il procedimento conclusosi pochi giorni fa.

A nulla sono valse le considerazioni esposte dall’avvocato difensore Matteo Brigandì, che ha evidenziato come i fatti avvennero in un clima “politicamente pesante, di astio” e ha quindi chiesto al tribunale di valutare “l’insindacabilità dei fatti”.

1 Trackback & Pingback

  1. Bossi, condanna a 18 mesi per vilipendio | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche