Bossi punzecchia la Nazionale: “Tanto la partita se la comprano”

Politica

Bossi punzecchia la Nazionale: “Tanto la partita se la comprano”

Il senatur Umberto BossiUmberto Bossi va giù pesante sulla nazionale impegnata ai Mondiali Sudafricani. A due giorni dalla sfida decisiva contro la Slovacchia, il leader della Lega Nord a colloquio con i cronisti, tra il serio e il faceto ha dichiarato: “Tanto la partita se la comprano: vedrete che al prossimo campionato ci saranno due o tre calciatori slovacchi che giocano nelle squadre italiane…”. Seria o meno, la sparata di Bossi è di quelle che fanno rumore. I primi a risentirsi sono i vertici della Federcalcio che rispondono duramente. Quella del Senatur è “una dichiarazione sconcertante e offensiva. Questa volta e in questo momento, il senatore Umberto Bossi ha passato il segno” – si legge nella nota ufficiale della Federcalcio che arriva intorno alle 21.20. Due righe per esprimere il “proprio sconcerto” e per prendere le distanze da una considerazione ritenuta “offensiva”, anche perché arrivata in un momento particolarmente delicato per i campioni del mondo che giovedì, contro Hamsik e compagni, si giocheranno tutto.

…continua.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche