Botte e maltrattamenti in una casa di riposo, video shock

Cronaca

Botte e maltrattamenti in una casa di riposo, video shock

Sono video shocckanti quelli girati dalla Guardia di Finanza di Terni all’interno di una residenza per anziani. Mostrano infatti le botte e i maltrattamenti da parte di alcuni operatori sanitari e infermieri contro gli anziani. L’operazione è nata tre mesi fa, dopo la denuncia di alcune persone che lavoravano all’interno della residenza e assistevano ai maltrattamenti quotidiani. Episodi sui quali non potevano più tacere: telecamere nascoste all’interno della struttura hanno mostrato quanto accadeva. Pazienti malati o lucidi e coscenti ma deboli ed incapaci di reagire, venivano malmenati o trattati senza alcun rispetto. Operatori, infermieri e anche la cuoca, tiravano loro schiaffi, spintoni e a volte anche morsi e tirate di capelli. In altri casi facevano loro gesti volgari e osceni, talvolta toccandosi anche le parti basse.

Oppure lasciavano gli anziani soli per ore, senza alcuna assistenza. Un video mostra anche un’anziana malata di Alzheimer lasciata libera di camminare su un pavimento lavato da poco.

Nelle immagini si vede la paziente scivolare per terra, rompendosi il femore. Difficile non reagire di fronte a tali maltrattamenti: ma per poter assicurare alla giustizia i responsabili è stato necessario avere una serie di riprese di tutto quello che avveniva all’interno della casa di riposo. Immediati sono scattati gli arresti: il provvedimento emesso dal Gip Pierluigi Panariello ha portato ai domiciliari diversi operatori sanitari, accusati di maltrattamenti nei confronti dei pazienti. Altri due operatori sanitari hanno invece ricevuto la misura cautelare del divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dagli anziani nella struttura oltre al divieto di comunicare con loro o con i parenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche