Fabrizio Bracconeri criticato per un post su Twitter

Gossip e TV

Fabrizio Bracconeri criticato per un post su Twitter

Fabrizio Bracconeri è stato nuovamente criticato per un post razzista pubblicato su Twitter: la frase è denigratoria nei confronti dei mussulmani.

Sei musulmano? Vuoi stare in Italia? Ti mangi subito davanti alle autorità la mortadella e sputi sul Corano ripreso da telecamere sennò via!“. Questo è tweet che ha portato di nuovo Fabrizio Bracconeri a far parlare di sé. L’ex simpatico Bruno Sacchi, protagonista dei “Ragazzi della terza C” , aveva già in passato dato prova di una certa disinvoltura sconsiderata. Con un nuovo tweet continua adesso a far parlare di sé sui social network.

bracconeri

Sommerso dalle critiche, Fabrizio Bracconeri, 52 anni, non ha certo fatto marcia indietro. Anzi, ha rincarato la dose a ogni nuovo tweet: tweet

La risposta a Bracconeri di Shady Hamadi

Shady Hamadi ha risposto al tweet che l’ex ragazzo della terza C scritto su Twitter. Ha pubblicato: “Caro Fabrizio Bracconeri, secondo me ti manca un amico musulmano. Mi candido io”. “E dire che una volta lo stimavo, quando con mia nonna (italianissima) guardavo Forum aspettando le telenovele pomeridiane.

Me lo ricordo, il Fabrizione, bello paffuto e con i capelli rossi, rossi accesi. Il perfetto amico, cicciotto e simpatico, che tutti avremmo voluto in terza C. Poi, l’ho perso di vista. Ho smesso di vedere Forum e mi sono concentrato sulle serie tv. Forse è li che ho sbagliato! Dovevo scrivergli una letterina d’ammirazione sperando di stringere amicizia con lui. Ecco, io penso che a te, caro Bracconeri, manchi un amico musulmano. Io mi candido a esserti amico. Aspetto solo che mi paghi il treno per venire a Roma a trovarti. I libri da leggere insieme li compro io. Uno di questi volumi potrebbe essere il Corano, quello sul quale dovrei sputare”. Questo è quello che Hamadi si è sentito di dire a Bracconeri, scrivendolo nero su bianco sulla pagina di web di Il Fatto Quotidiano.

Fabrizio Bracconeri: la carriera in tv

Nato e cresciuto nel popolare quartiere di Primavalle a Roma, Fabrizio Bracconeri ha debuttato come attore nel 1983 con il film Acqua e sapone di Carlo Verdone.

L’anno dopo è comparso nella pellicola dei fratelli Vanzina Amarsi un po’. La fama di Bracconeri arriva però nel 1987, quando veste i panni di Bruno Sacchi nella nota serie tv trasmessa da Italia 1, I ragazzi della 3ª C. Partecipa poi alla serie College nella parte del cadetto Carletto Staccioli.Successivamente il ragazzone prende parte ad altri film, come Saint Tropez – Saint Tropez e Attenti a noi due. Dal 1992 al 1995 diviene co-conduttore negli appuntamenti quotidiani di Forum, il programma televisivo di stampo giuridico di Rete 4 e Canale 5, affiancando Rita dalla Chiesa nella conduzione. Al programma è tornato poi a partire dal 2004 per sostituire la guardia giurata Pasquale Africano. Nel 2002 prese anche parte al programma di prima serata della Premiata Ditta Telematti.Nel 2009 ha anche pubblicato un libro di ricette dal titolo Rita consiglia… le ricette di Bracco. Dove la Rita del titolo è proprio la conduttrice di Forum, Rita dalla Chiesa.

Il 26 agosto 2013 l’attore viene però costretto a lasciare la trasmissione dopo aver preso parte a ben tredici edizioni complessive. Il 15 gennaio 2014 viene data la notizia che l’attore sarebbe dovuto entrare nel cast di Quinta colonna come inviato. Nel 2014 si candida infine alle elezioni europee per Fratelli d’Italia per la Circoscrizione Centro, ottenendo circa quattromila voti. Ma Fabrizio non viene eletto.

1 Commento su Fabrizio Bracconeri criticato per un post su Twitter

  1. ATTENZIONE! Dato che sui social c’è gente che si indigna perchè non capisce quando uno scherza, lo dico prima: STO SCHERZANDO!
    Dovremmo creare in laboratorio un virus mortale. Per sopravvivere bisognerà mangiare 100 gr. al giorno di carne di maiale. E’ un’ottima occasione per liberarsi di musulmani e vegani in un colpo solo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche