Bracconieri contro cervi e cinghiali COMMENTA  

Bracconieri contro cervi e cinghiali COMMENTA  

Spesso si vedono nei film, o nelle fictions, ma sono ben presenti anche nella realtà. La Polizia Provinciale della Provincia di Varese ha catturato due uomini, residenti nel Varesotto per atti di bracconaggio verso cervi, caprioli e cinghiali.

Erano sei agenti adibiti a tale operazione e sono andati quasi a colpo sicuro. Un costante monitoraggio della zona e le segnalazioni ricevute hanno consentito di individuare e intercettare l’auto, in piena notte,  con a bordo i bracconieri. La vettura procedeva sulle strade locali a bassissima velocità e un fascio luminoso preciso e direzionabile puntava in prati e radure dove gli animali venivano a bere e a cibarsi.

Sull’auto sono stati ritrovati un fucile e munizioni utilizzati per l’abbattimento degli animali. Immediato il sequestro di torcia, arma e munizioni. I due uomini sono stati anche denunciati alla Procura della Repubblica di Varese e gli sono state anche contestato alcune violazioni amministrative quali: l’utilizzo del faro, l’esercizio venatorio notturno e il trasporto di munizioni a palla unica, possibile solo a determinate condizioni (quando c’è caccia in battuta al cinghiale).

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*