Branca ed il mercato_1 - Notizie.it

Branca ed il mercato_1

Inter

Branca ed il mercato_1

Nella vita di un dirigente ci sono alti e bassi, difficilmente si riesce a costruire una carriera di soli successi; anche la Juventus di Boniperti, che dettò legge per decenni, dovette accusare un tracollo in seguito all’avvento del Milan di Berlusconi.

Anche lo stesso Milan dovette inghiottire in diverse circostanze bocconi amari; fatte queste doverose premesse è facile ricollegarsi alla figura di Branca, il plenipotenziario del mercato nerazzurro ha vissuto in questi ultimi anni un travaglio interiore.

Successivamente alla conquista della Champions il presidente Moratti ha tagliato drasticamente gli investimenti, destinando al mercato solo una minima parte dei soldi che solitamente venivano utilizzati.

In queste ultime stagioni i giocatori acquistati si dimostrarono inadeguati, ma vi furono anche clamorose sviste come la gestione dell’acquisto Forlan, che non potè essere utilizzato nel girone di Champions; a livello personale vi era stata poi anche la diatriba con Oriali.

Insomma la stella di Branca sembrava essersi oscurata, quest’anno sembra esserci stata una virata, il giovane Juan Jesus era stato acquistato per una cifra irrisoria ma sia Ranieri che Stramaccioni non sembravano voler puntare su di lui.

Ora il ragazzo ha voluto rimanere in nerazzurro e al momento sembra essere diventato uno dei pilastri della difesa, grande merito ha avuto sicuramente Stramaccioni che rivoluzionando la difesa ha ridisegnato i ruoli.

E’ giusto però sottolineare che nelle intenzioni estive Silvestre avrebbe dovuto ricoprire un ruolo da protagonista; chiaramente ora incomincia la parte più difficile per il giovane carioca, cioè confermare le attese.

Se il giovane riuscirà a giocare con continuità potrebbe veramente scrivere la storia dell’Inter e trovare un posto a giocatori brasiliani, come Jair, Maicon e Julio Cesar che hanno contribuito con il loro impegno a vincere trofei nazionali, europei e mondiali.

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.