Branson magnate Virgin: ferie senza limiti, contano i risultati COMMENTA  

Branson magnate Virgin: ferie senza limiti, contano i risultati COMMENTA  

Richard-Branson-ferie-300x225

Il padrone della Virgin, il 64enne Richard Branson, uno degli imprenditori più ricchi del Regno Unito, sconvolge le tradizionali regole aziendali e lancia un messaggio rivoluzionario. Il magnate ha infatti stabilito che saranno i dipendenti a decidere quando andare in ferie, nessuno è tenuto ad approvarle o meno. Tutti i salariati dell’azienda saranno liberi di andare in vacanza per tutto il tempo che riterranno opportuno. L’unica condizione di cui tenere conto, ovviamente, è che la prolungata assenza non provochi alcun danno all’azienda.


Branson è convinto che questa decisione porterà maggiore soddisfazione ai suoi dipendenti. Il capo della Virgin sottolinea che altre aziende stanno prendendo la stessa iniziativa. “Ciò che conta sono i risultati che ognuno realizza, non su quante ore o giorni ha lavorato”, aggiunge Branson.

In un periodo storico come questo, e con la diffusione del telelavoro, questa idea di Branson può essere applicata in quasi tutte le aziende.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*