Breivik accontentato: giudicato sano di mente, è stato condannato a 21 anni di carcere

Esteri

Breivik accontentato: giudicato sano di mente, è stato condannato a 21 anni di carcere

20120824-115411.jpg

Anders Behring Breivik, l’autore della strage sull’isola di Utoya e nel centro di Oslo, si era detto pronto a ricorrere in appello nel caso in cui gli fosse stata riconosciuta l’infermità mentale. Breivik non voleva passare per passo, voleva che il suo passasse come un gesto politico e non come l’azione di un pazzo. La corte di Oslo lo ha accontentato e condannato a 21 anni di carcere per l’omicidio di 77 persone e il ferimento di altre 200. Si tratta della pena massima prevista in Norvegia ma, a descrizione dei giudici, gli anni di carcere potrebbero aumentare in caso Breivik, allo scontare della pena, risultasse ancora socialmente pericoloso. I parenti delle vittime hanno esultato alla lettura della sentenza. Con questo atto si chiude una delle più tristi e drammatiche pagine della storia norvegese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche