Brescia: Manichini impiccati davanti ad Equitalia

Milano

Brescia: Manichini impiccati davanti ad Equitalia

“Impiccato per mano di Equitalia”.

“Ucciso una rata alla volta”.

“Equitalia strozzini di Stato”.

Sono alcune dei cartelli che Forza Nuova ha collocato ieri mattina davanti alle sedi di Equitalia a Brescia, in via Cefalonia, e a Lumezzane, in via Marconi.

Oltre alle scritte, manichini impiccati, Forza Nuova in un comunicato spiega: “a simboleggiare i casi sempre più frequenti, di gesti estremi da parte soprattutto di lavoratori e piccoli imprenditori anche nella nostra regione, che hanno perso il proprio posto o chiuso la propria azienda non riuscendo a risolvere le proprie pendenze tributarie. Tanti imprenditori bresciani sono creditori nei confronti della Pubblica Amministrazione e aspettano da anni la regolarizzazione delle loro posizioni, ma nel frattempo lo Stato stesso, attraverso l’agenzia di riscossione, richiede pagamenti immediati dei debiti aggravandoli di interessi usurai”.

E Fn dichiara guerra a Equitalia: “I soldi si cerchino altrove: nei caveau delle banche arricchitesi coi nostri risparmi o fra i grandi evasori.

Forza nuova non cesserà la sua offensiva fino a quando perdurerà questo stato di cose e nel frattempo sta preparando una petizione regionale che presenti una soluzione riscossiva alternativa ad Equitalia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche