Brescia: premio alla dottoressa morta per la vita

Donna

Brescia: premio alla dottoressa morta per la vita

Eleonora Cantamessa era una dottoressa che ha perso la sua vita nel tentativo di salvare quella di un’altra persona. E’ questo gesto che le ha fatto conferire il Premio Bulloni, riconoscimento che la Città di Brescia dona a persone che si sono distinte per atti di amore e di umanità di alto profilo civile e morale. E come lei in graduatoria c’erano anche tante altre persone, perchè il mondo non è soltanto infarcito di negatività o di eventi tragici.

Eleonora Cantamessa , il 9 settembre, si fermò per strada a soccorrere una persona extracomunitaria, gravemente ferita in seguito ad una rissa. In quel frangente è stata uccisa da un’auto in corsa che ha travolto lei e la persona che stava curando.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...