Brexit, il 29 marzo inizia l’iter di uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea COMMENTA  

Brexit, il 29 marzo inizia l’iter di uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea COMMENTA  

Brexit, il 29 marzo inizia l'iter di uscita della GB dall'Unione Europea
Brexit, il 29 marzo inizia l'iter di uscita della GB dall'Unione Europea

Via libera alla Brexit. Il Regno Unito inizierà il percorso di uscita dall’Unione Europea fra poco più di una settimana, il prossimo 29 marzo.


 

Per la prima volta, la Brexit ha una vera e propria data di inizio: si tratterebbe, secondo quanto riferito dai media britannici, del prossimo 29 marzo. L’annuncio è arrivato direttamente da Downing Street e sarebbe stato confermato anche da Sir Tim Barrow, l’ambasciatore britannico a Bruxelles, che avrebbe già provveduto ad informare il presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk.


La Brexit inizierà il prossimo 29 marzo: lettera ufficiale all’UE per la notifica dell’articolo 50 del trattato di Lisbona, poi due anni di negoziato

L’esecutivo guidato dal primo ministro Theresa May si appresta quindi, nel giro di poco più di una settimana, ad iniziare “il più importante negoziato per il Regno Unito nell’arco di una generazione”, secondo la definizione del ministro per la Brexit, David Davis. Via quindi all’iter che prevede innanzitutto la notifica dell’articolo 50 del trattato di Lisbona tramite lettera ufficiale e, da lì in poi, l’inizio dei due anni di durata massima del negoziato.


Conferme circa le intenzioni del governo di Londra sono arrivate anche da parte della Commissione UE, che sarebbe stata informata “in anticipo”, secondo il portavoce Margaritis Schinas, delle decisioni del prime minister Theresa May. “Siamo pronti a iniziare con il negoziato”, ha poi confermato Margaritis Schinas, aggiungendo che il presidente del Consiglio UE Donald Tusk provvederà a pubblicare le raccomandazioni per il negoziato non appena sarà stata ufficializzata la notifica dell’articolo 50 del trattato. E su questo importante passaggio è in seguito intervenuto lo stesso Tusk, che via Twitter ha confermato che “entro 48 ore dall’invocazione dell’articolo 50 da parte del Regno Unito” sarà presentata “ai 27 la bozza delle linee guida” per il negoziato. In programma anche la convocazione di un vertice UE straordinario per la formalizzazione del mandato negoziale al francese Michel Barnier, il capo negoziatore per parte europea.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*