Briatore punta il dito contro scontrini salati in Sardegna - Notizie.it

Briatore punta il dito contro scontrini salati in Sardegna

Attualità

Briatore punta il dito contro scontrini salati in Sardegna

La foto di uno scontrino dall’importo decisamente salato emesso a dei turisti in un locale della Costa Smeralda sta facendo il giro del web. Lo scontrino prevede 1 bicchiere di vino, 4 succhi, 1 analcolico alla frutta per un totale di 120 euro. Il locale è per la precisione il “Phi Beach” e si trova a Baja Sardinia. Sulla vicenda è intervenuto il noto imprenditore Flavio Briatore, proprietario del celebre locale “Billionarie”, uno dei più famosi dell’isola sarda.

Via Twitter polemizza contro quegli imprenditori che, con questi prezzi assurdi, seminano il panico tra i turisti facendoli fuggire a gambe levate dalla Sardegna. “In Costa Smeralda si può arrivare a pagare per 4 sdraio a bordo piscina alle 17 del pomeriggio anche 600 euro”, dice Briatore e aggiunge: “E’ una vergogna,chi pratica questi prezzi dovrebbe essere multato”. Se poi si vuol passare a fare un giro al Billionarie, qui i prezzi sono davvero anti-crisi: qualunque drink, con musica annessa e tutto il resto, non supera i 15 euro.

7 Commenti su Briatore punta il dito contro scontrini salati in Sardegna

  1. Dubito fortemente che lui al suo locale abbia prezzi bassi. Infatti mi pare che non ricordo chi, un vip comunque, avesse qualche tempo fa protestato per 2.000 euro una bottiglia di champagne e qualche stuzzichino. Eviterei proprio di andare da lui che ha utilizzato questa notizia per far pubblicità gratuita al suo locale.

  2. con 15 euro un drink e ti rifilano la roba comprata al supermercato, tanto vale comprarsela da se che con 15 euro ti compri piu di 2 bottiglie sicuro…altro che bicchiere…

  3. con 15 euro un drink e ti rifilano la roba comprata al supermercato, tanto vale comprarsela da se che con 15 euro ti compri piu di 2 bottiglie sicuro…altro che bicchiere…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche