Brindisi: vermi nelle mense scolastiche COMMENTA  

Brindisi: vermi nelle mense scolastiche COMMENTA  

Brindisi
Brindisi, vermi in mensa scolastica

Brindisi, la notizia è destinata a far discutere: trovati vermi nei pasti serviti alle mense dei bambini. Scatta l’allarme sicurezza alimentare.

Non è la prima volta, ahi noi probabilmente non sarà neppure l’ultima, che capita di leggere notizie di questo genere. In Puglia, precisamente a Brindisi, sono stati rinvenuti vermi nei cibi destinati ad una mensa scolastica del posto. Ovviamente non si può non discutere di un tema così scottante: l’alimentazione. Ancor più se si tratta di sicurezza alimentare.


L’allarme lanciato dalla Coldiretti della Puglia, per bocca del suo Presidente Gianni Cantele, va inserito in un’ottica ben più ampia nazionale. Nello specifico è stato chiesto al Governo Regionale di adottare – tramite inserimento all’interno di specifici bandi – cibi di provenienza locale. La stessa Coldiretti sottolinea la necessità di un provvedimento legislativo mirato e che in tal senso obblighi chi di dovere a procedere nella giusta direzione.


Allo stesso tempo sarebbe opportuno istituire stringenti protocolli di controllo che regolino l’intero processo produttivo e distributivo, sino alla somministrazione. Va detto, per correttezza, che la Regione Puglia tramite la Legge n.31 del 2008 aveva introdotto una normativa stringente che prevedeva l’utilizzo – tramite appositi bandi – di prodotti agricoli regionali in misura non inferiore al 50%. Evidentemente, come spesso capita, fatta la legge trovato l’inganno.

La speranza, ovviamente, è che d’ora in avanti si possa prestare più attenzione al cibo destinato ai nostri ragazzi al di fuori delle mura domestiche.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*