Brueghel a Venaria Reale: durata, opere, luogo

Mostre

Brueghel a Venaria Reale: durata, opere, luogo

Brueghel
A Venaria la mostra dedicata alla dinastia Brueghel.

Una mostra dedicata all’intera dinastia Brueghel, che nell’arco di due secoli rivoluzionò l’arte in Europa e impose il concetto di realismo.

Una dinastia probabilmente irripetibile, composta da artisti che non solo hanno praticato la medesima disciplina, ma hanno sancito l’esistenza e la grandezza di una vera e propria “scuola”. Lungi dal sostenere che la grande scuola fiamminga di pittura, che dettò legge in Europa approssimativamente fra il XV e il XVII secolo, possa essere riassunta con le opere del clan Brueghel, non possiamo tuttavia non riconoscere che questa straordinaria dinastia di artisti abbia influenzato in maniera determinante lo stile dei loro connazionali in primis, ma anche quello di pittori appartenenti a generazioni successive in tutto il Vecchio Continente. Ora, dopo la mostra dedicata a Escher, Artemisia Group ha deciso di allestire nel torinese, nella suggestiva cornice delle Sale delle Arti della Reggia di Venaria Reale, una mostra intitolata Brueghel.

Capolavori dell’arte fiamminga, dedicata a tutti gli esponenti della famiglia. L’evento, patrocinato dalla Città di Torino, è stato allestito sotto la curatela di Sergio Gaddi e Andrea Wandschneider (direttore del Paderborn Städtische Galerie in der Reithalle).
Pieter Brueghel il Vecchio, Pieter Brueghel il Giovane, Jan Brueghel il Vecchio, Jan Brueghel il Giovane, Abraham Brueghel, Ambrosious Brueghel sono i protagonisti del vernissage, assieme a Frans de Momper, Joos de Momper, Frans Francken, Hendrick van Balen e molti altri che hanno collaborato continuativamente con la “bottega” di casa Brueghel. Tutte figure del panorama artistico europeo che hanno inciso nell’immaginario collettivo, riscrivendo le coordinate delle arti visive: meno accademia, meno arte “di corte”, e molta più attenzione alla vita quotidiana, alla natura nella sua espressione più rigogliosa e al lavoro degli umili. Il realismo era ormai la materia incandescente che avrebbe ribaltato le gerarchie e i valori dell’arte europea nei secoli a venire.

Tra le opere esposte: La Resurrezione di Pieter Brueghel il Vecchio (1563 circa), Danza nuziale allʼaperto di Pieter Brueghel il Giovane (1610 circa), Paesaggio fluviale con bagnanti di Jan Brueghel il Vecchio (1595-1600), Incontro tra viaggiatori di Jan Brueghel il Giovane (1630 circa), Grande natura morta con frutta in un paesaggio di Abraham Brueghel (1670), Natura morta con fiori di Ambrosious Brueghel (1660-65), per un totale di 110 lavori.
La mostra è in programma dal 21 settembre, e fino al 19 febbraio 2017. Location: Reggia di Venaria Reale, Piazza della Repubblica 4. Prezzo: biglietto intero, 14 €; biglietto ridotto, 12 €. Ingresso gratuito per i possessori della Royal card e dell’Abbonamento Musei Torino Piemonte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

regali di fidanzamento algerini
Cultura

Tradizionali regali di fidanzamento algerini

22 settembre 2017 di Notizie

Studiare le tradizioni di un Paese significa capirne la cultura. E le celebrazioni di nozze sono sempre un momento per osservarle al meglio. Scopriamo insieme quali sono i tipici regali di fidanzamento algerini.