Bruxelles: il video shock, bimba piange vicino al corpo della madre

Esteri

Bruxelles: il video shock, bimba piange vicino al corpo della madre

Un pianto, un grido, in mezzo alla morte. E’ quello straziante di una bambina, in lacrime accanto al corpo senza vita della madre. E’ lo scenario drammatico che si è trovato davanti un taxista, entrato nel terminal dell’American Airlines dell’aeroporto di Zaventem, pochi minuti dopo la deflagrazione delle bombe. L”uomo, Francisco Izquierdo, ha realizzato un video mentre cercava il figlio tra le macerie provocate dalla terribile esplosione e mentre camminava si è trovato davanti alla bambina, sola in mezzo a caos, fumo e resti metallici. L’uomo vorrebbe aiutarla ma non può perchè la polizia gli ha detto di lasciarla accanto al corpo della donna, con molta probabilità quello della madre, per poterla identificare. Il tassista è rimasto traumatizzato da quella scena, tanto che ad oggi non è ancora riuscito a dimenticare il grido della bambina, come raccontato da lui stesso alla Cnn: “Quelle immagini sono ancora nella mia mente, continuo a vedere quella bimba che piange, e piange, e continua a piangere”.

Il suo filmato terribile ha fatto il giro del web ed è stato utilizzato anche dagli inquirenti in quanto offre un’immagine abbastanza completa della situazione nei minuti appena successivi al drammatico attentato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche