Bubba, il cane tossicodipendente

Animali

Bubba, il cane tossicodipendente

Dopo un lungo periodo di riabilitazione un giovane meticcio è stato salvato dalla dipendenza di droghe

Bubba è un meticcio di tre anni ed oggi è un cane finalmente felice. A rubargli la sua serenità e i suoi diritti è stato il suo padrone, il tossicodipendente Joshua West che invece di prendersi cura di lui ha lasciato che ingerisse le stesse droghe che si somminstrava lui stesso. Joshua era in un motel della california quando la polizia ha fatto irruzione e lo ha sorpreso con enormi quantità di sostanze stupefacenti, non è passato inosservato però neanche il suo cagnolino, immobile e assente in quella confusione come se nulla fosse. Bubba dava l’impressione di non stare bene così i poliziotti lo hanno preso e lo hanno consegnato al OC Animal Care dove gli sono stati fatti dei controlli.

Dalle analisi del cagnolino è emerso che nel suo sangue c’erano tracce di eroina, nicotina e metamfetamina e la OC è subito intervenuta per curare il cane. Ci sono voluti tre mesi di riabilitazione ma alla fine Bubba ce l’ha fatta e la sua salute è ottima: ora ha le sembianze di un cane normale, un cane che gioca che mangia e che interagisce con gli altri. Non si sa ancora se il padrone di Buba fosse solo estremamente disattento o se somministrasse la droga di sua mano nel cagnolino, certamente però adesso il cucciolo è sano e salvo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...