Buffy – l’ammazzavampiri, la reunion del cast per il 20° anniversario COMMENTA  

Buffy – l’ammazzavampiri, la reunion del cast per il 20° anniversario COMMENTA  

Il cast della popolarissima serie televisiva americana scritta e prodotta da Joss Whedon Buffy – l’ammazzavampiri (Buffy The Vampire Slayer), che nelle sue sette stagioni è stata una delle serie più seguite della storia, ha celebrato con una reunion il 20° anniversario dalla sua prima messa in onda – avvenuta il 10 marzo 1997 –. La rivista settimanale di intrattenimento USA Weekly Entratainment ha dedicato all’evento anche la copertina. In tale occasione i protagonisti hanno rilasciato alcune dichiarazioni sull’adolescenza, periodo della vita di Buffy, una ragazza apparentemente come tutte le altre, che però si rende conto di essere la prescelta della sua generazione per essere una cacciatrice di vampiri – perchè “Per ogni generazione c’è una prescelta…”: ogni puntata iniziava così –. Sarah Michelle Gellar, la quale ha interpretato proprio il personaggio principale del telefilm, ha spiegato che la storia di Buffy “E’ la metafora definitiva: l’orrore dell’adolescenza che si manifesta attraverso questi veri mostri. È stato il periodo più duro della mia vita”; ma ha anche detto che il punto forza del lavoro è stato mostrare che, anche se “tutti hanno vissuto il periodo più difficile della propria vita … non si era mai davvero soli”; stessa concetto con parole diverse è stato espresso da David Boreanaz, attore che ha impersonato Angel: “Quando passi attraverso gli anni più brutti della tua vita, come quelli di quando sei un teenager – ha detto – ti senti sempre solo. E Buffy era un modo per dire a quel pubblico che non lo era”. Il filo del discorso è stato ripreso da Emma Caulfield (Anya), la quale ha affermato che la serie “sfiorava delle emozioni davvero umane come ‘Non ho amici. Mi sento isolata’ “. Alyson Hanningan (la strega Willow, amica di Buffy), ha detto invece: “È stato il ruolo della mia vita! Ho incontrato l’amore della mia vita (la co-star Alexis Denisof, che nella serie interpretava Watcher Wesley). Non avrò mai un’esperienza migliore di questa”. Alla reunion è intervenuto anche Joss Wheldon, che ha commentato allegro: “È surreale.  E’ come una reunion del liceo ma peggiore perché tutti hanno ancora un aspetto favoloso anche se speravo che magari qualcuno fosse un po’ ingrassato, invece sono tutti fantastici”. Ha affermato anche che molte persone lo ringraziano ancora per Buffy –  l’ammazzavampiri, per ciò che è riuscito ad esprimere e per di più attraverso un’eroina femminile – che sconfigge alcuni tra i più crudeli personaggi del fantasy – : “La cosa più importante per me è che ci sono state delle persone che sono venute da me dicendomi come lo show li avesse cambiati e li avesse portati a una maggiore riflessione sulle loro azioni e la loro vita. – ha affermato – Alcune persone sono diventate più forti grazie al mio show… Non esiste miglior eredità. Quello del cast di Buffy – l’ammazzavampiri non è l’unico caso, in questi ultimi anni, di reunion dei protagonisti di mitiche serie TV americane: per esempio nel novembre del 2016 c’era stata la reunion del cast di Beverly Hills – 902010, anche se purtroppo mancava Shannen Doherty (Brenda), che sta lottando contro un tumore – ma ora sta meglio -.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*