Bulgari, sequestro di beni per 46 milioni COMMENTA  

Bulgari, sequestro di beni per 46 milioni COMMENTA  

I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno sequestrato beni per oltre 46 milioni di euro alla società “Bulgari”, la holding di beni di lusso ai cui vertici ci sono Nicola e Paolo Bulgari, Maurizio Valentini e Francesco Trapani (rispettivamente rappresentante ed ex legale della società). L’accusa è di aver sottratto con dichiarazione fraudolenta al Fisco italiano circa tre milioni di euro di ricavi dal 206 ad oggi.


La società si serviva di società create apposta in Irlanda e Olanda per eludere l’imposizione fiscale. Tra i beni immobili sottoposti al provvedimento di sequestro preventivo c’è anche l’immobile sito in Via dei Condotti a Roma.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*