Bun Bun cartone: streaming, sigla, personaggi, episodi più belli COMMENTA  

Bun Bun cartone: streaming, sigla, personaggi, episodi più belli COMMENTA  

bun bun

Bun Bun fu uno dei cartoni animati più amati dai bambini italiani negli anni ’80. Ecco una scheda del programma che andò in onda nel 1985.


Bun Bun è il cartone animato che fu realizzato in Giappone e che venne trasmesso in Italia nel mese di febbraio nell’anno 1985. Una serie di 39 puntate di mezz’ora che tennero incollati alla tv milioni di bambini italiani.

Gli episodi narrano la storia di un cucciolo di cane, Bun Bun, abbandonato all’interno di una piccola imbarcazione, che naufraga al largo in balia delle onde.


L’ingenuo cane non si rende conto della situazione di pericolo in cui vive, quando viene in suo occorso un cane di grossa stazza, buffo, e dai grandi baffoni chiamato Nora. Nora è un cane randagio che però mostra subito insofferenza per la presenza di Bun Bun e cerca di fare di tutto per mollarlo. Con il tempo però Nora si affezionerà alla presenza di Bun Bun al punto che non potrà più separasi educandolo alla vita e a difendersi dai pericoli.

L'articolo prosegue subito dopo


Ai due cani si affiancherà anche un altro cane di nome Charly. Il piccolo cane capirà il pericolo in cui si stava cacciando e realizzerà la necessità di dover incontrare la mamma perduta.
Tra gli altri personaggi del cartone animato, ricordiamo con simpatia anche lo zio Ponta, Padron Scott e la moglie.

Gli episodi più belli

Famosa anche la sigla che è stata cantata da tanti bambini. Di grande impatto il primo episodio nel quale il cane verrà abbandonato nella barca sul fiume per poi allontanarsi verso la deriva. Nella 13.ma puntata Bun Bun andrà a caccia della mamma che ritroverà nelle puntate finali.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*