Buonolio salus festival: sabato al via la III edizione

Viaggi

Buonolio salus festival: sabato al via la III edizione

Buonolio panoramica oli
Buonolio panoramica oli

Piedimonte Matese (Ce): Sabato prossimo al via la III edizione del Buonolio Salus Festival

Nel cartellone del Buonolio Salus Festival, che durerà fino a lunedì 25 aprile, una ricca serie di appuntamenti di tutti i tipi

L’EVENTO – E’ tutto pronto per la III edizione del Buonolio Salus Festival, iniziativa ideata e organizzata dall’Associazione Culturale Buonolio,insieme a I Templari del Gusto (itemplaridelgusto.it): l’evento punta a far conoscere meglio i dettagli sull’ulivo e sull’olio extravergine, fino a lunedì 25 aprile negli spazi del Museo Civico Raffaele Marrocco di Piedimonte Matese (Ce). Buonolio 2016 ha per tema “L’Olio che verrà” e prevede una serie di attività didattiche e percorsi di avvicinamento all’olio, compresi in un articolato programma messo su con dibattiti, letture, spettacoli, mostre e rappresentazioni.

GIORNO PER GIORNO, IN BREVE – Sabato 23 il Festival sarà aperto (ore 9,30) da “L’olio dei piccoli”, con protagonisti i bambini coinvolti in attività sul racconto dell’olivo, a cura di Cosimo Damiano Guarini, agronomo, autore e assaggiatore professionista.

La giornata proseguirà con diversi incontri e tavole rotonde e si concluderà, nella parte degli incontri, con la premiazione del Buonolio Salus Festival 2016, inoltre, che si terrà alle ore 18,30 nelle tre categorie di fruttato: leggero, medio e intenso. Dalle 19,30, sarà la volta dell’APERICULT!, con il Caciocavallo Impiccato proposto da Salvatore e Monica de “La Cascina Country House” di Alvignano e con il Caciocavallo di Bufala del Caseificio “Il Casolare” di Alvignano e con olio extravergine della società agricola “Terre dell’Angelo” di Piedimonte Matese.

Domenica 24, dalle ore 10 alle 13, la Sala sensoriale ospiterà un focus sulla cultura dell’olio, con assaggi guidati e educazione al corretto utilizzo dei grassi. I percorsi saranno curati da Vincenzo Nisio eAlessandro Mezzacapo, assaggiatori professionisti.

Alle ore 16, di domenica 24, ancora una tavola rotonda sul tema “Ulivo e identità. Ritorno al paesaggio”, per evidenziare il fondamentale ruolo dell’attività agricola nella conservazione dell’ambiente, del paesaggio e nella salvaguardia del territorio.

Per il tardo pomeriggio, alle ore 18,30, la premiazione del concorso Officina Cultura Extravergine e il premio Buonolio Salus Passiòn, dedicato ai produttori di olio da olive per passione; mentre, alle ore 19,30, si terrà “Pane, Olio e paesaggi”, una singolare degustazione di diversi pani con differenti oli extravergine proposti in abbinamento.

Per il terzo giorno, infine, del Buonolio Salus Festival, lunedì 25, si partirà alle ore 10,30 con l’APERITIVOLIO!, una degustazione di grandi extravergini, con crostoni e bruschette, in un’iniziativa a cura di Coldiretti Caserta.

Il gran finale della rassegna nella terra del Matese sarà affidato, lunedì 25 aprile, al Pranzo Oliocentrico, dalle ore 12 alla Tour d’Argent, nota location sita a Gioia Sannitica, con un menu di pietanze arricchite dai tanti oli extravergini italiani autentici.

Per maggiori informazioni si può scrivere all’indirizzo e-mail: buonoliosalusfestival@gmail.com, oppure visitare i siti: www.buonoliosalusfestival.com e www.gastroliart.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 703 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+