Bus con tifosi del Brescia si ribalta, un morto

Cronaca

Bus con tifosi del Brescia si ribalta, un morto

Una persona è morta nel ribaltamento di un autobus avvenuto nella notte sull’A21, nel tratto tra Manerbio e Brescia Sud. Forse per un colpo di sonno dell’autista, uno dei bus sui quali viaggiavano i tifosi del Brescia, di ritorno dalla trasferta di Livorno, si è ribaltato. A bordo c’erano circa una cinquantina di tifosi delle Rondinelle, dieci dei quali sono rimasti feriti gravemente e due in particolare sono in pericolo di vita. La vittima invece è Andrea T., 22enne di Lumezzane.

E’ accaduto intorno alle 4:30 del mattino: l’autobus si trovava ormai a poca distanza da Brescia, partito dalla Toscana dopo la sconfitta per 2 a 1 contro il Livorno. Per cause ancora da chiarire, il bus avrebbe prima sbandato per poi sfondare il guardrail e rovesciarsi su un fianco. Immediati sono giunti i soccorsi, per il trasferimento dei feriti all’ospedale civile di Brescia. Sul posto è giunta anche la Polizia Stradale di Montichhiari che ha bloccato la carreggiata, riaprendola al traffico poche ore fa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche