B&W ristruttura, punta sui SMRs COMMENTA  

B&W ristruttura, punta sui SMRs COMMENTA  

babcock wilcoxBabcock & Wilcox (B&W) separerà le operazioni nel settore degli small modular reactors (SMRs) dagli altri settori nel campo dell’industria dell’energia nucleare.

La mossa, che rientra in un piano più ampio di ristrutturazione delle operazioni commerciali dell’azienda, viene giustificata con l’adattamento ai mutamenti nelle condizioni del mercato, nonché alle opportunità che i continui progressi che si registrano nel settore degli SMRs.

Tutte le operazioni legate allo sviluppo, alla ricerca e alla preparazione della tecnologia mPower SMR di Babcock & Wilcox farà ora riferimento a Christofer Mowry nella qualità di Babcock & Wilcox Modular Nuclear Energy Inc (B&W MNE). Ad essa farà riferimento anche Generation mPower.

Tutte le altre operazioni di tipo commerciale verranno raggruppate sotto la Babcock & Wilcox Nuclear Energy Inc (B&W NE), già esistente, con a capo Michael Lees.

La ristrutturazione messa in progetto da B&W rientra nei piani di sviluppo nel settore degli SMRs che l’azienda ha iniziato già nel 2009. nel giungo di quell’anno B&W annunciò l’intenzione di sviluppare e commercializzare un modello di reattore che fosse scalabile, e modulare.

L'articolo prosegue subito dopo

Il modello 125 MWe mPower rientra ra i reattori di tipo integral pressurised water reactor ed è pensato per essere assemblato in fabbrica e trasportato completo sul sito di utilizzo via ferrovia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*