Ca de Ferrè, abbandonata nella provincia di Savona - Notizie.it

Ca de Ferrè, abbandonata nella provincia di Savona

Viaggi

Ca de Ferrè, abbandonata nella provincia di Savona

Con un po' di filtro, fa tanto film su streghe e lupi mannari.

I paesi nella provincia di Savona hanno dei nomi fantastici. No, Ca de Ferrè magari non ha niente di particolarmente speciale, ma si trova a metà tra Montenotte e Naso di Gatto – due posti con dei nomi che sembrano usciti da una fiaba, o da un film della Disney. Devi dire la verità, mi fa quasi venire voglia di esplorare i boschi solo per scoprire che aspetto hanno questi borghi. Ma divagazioni a parte, oggi parliamo di Ca de Ferrè.

Il borgo è relativamente antico: fondato nel ‘700, le dimensioni sono molto modeste. Solamente nove edifici e una chiesa, stalle, posti in cui viveva la gente contadina che abitava il luogo.

Ca di Ferrè

La chiesa di S. Maria Maddalena è ancora in piedi, nonostante tutto. In preda ai vandali, all’incuria e agli elementi, sembra che sia stata depredata di tutto quello che c’era al loro interno. Concessa in comodato dall’Ente Ecclesiastico del Santuario di Savona, l’ente dichiara di non avere più le risorse per poter provvedere al luogo.

Ca di Ferrè

Pare che comunque ci siano persone interessate a recuperare il luogo: lo spiazzo principale è stato liberato dai detriti e dal fogliame da qualcuno, e se capitate nel paese, è possibile che troviate persone che passeggiano e discutono ad alta voce di cosa fare.

1 / 4
1 / 4
Immerso nel verde e nelle colline nebbiose.
L'interno della chiesa.
Con un po' di filtro, fa tanto film su streghe e lupi mannari.
Le case non sono tanto curate quanto la chiesa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche