Cabriolet: l’auto più amata dagli spagnoli

Auto

Cabriolet: l’auto più amata dagli spagnoli

follow

Una recente statistica ha rivelato che gli abitanti del Belpaese rappresentano il fanalino di coda in Europa nelle ricerche di vetture decappottabili.

L’estate è alle porte e come ogni anno fa capolino nella vostra mente il desiderio di regalarvi una cabriolet? È capitato a tutti noi almeno una volta di sognare una nuova vita, magari impersonando James Dean che sfreccia con il vento nei capelli sulla Route 66 a bordo di una veloce fuoriserie.

Protagoniste, spalle o semplici comparse, grazie al cinema queste auto sono diventate famose e hanno contribuito a decretare il successo di un personaggio. Hanno sempre rappresentato un ingrediente fondamentale delle pellicole hollywoodiane e di casa nostra e hanno spesso contribuito alla caratterizzazione imprescindibile di un attore.

Basti pensare al successo di capolavori come “Il Laureato” con un giovane Dustin Hoffman alla guida di una convertibile, “Il sorpasso” di Dino Risi con le folli corse di Vittorio Gassman e Jean-Louis Trintignant e le memorabili peripezie dell’auto più pazza e imprevedibile nella storia cinematografica, il mitico Herbie bianco perla numero 53. Nel mondo dei cartoni animati come non ricordare la leggendaria 313 tanto cara al goffo Paperino.

Il sogno di sfrecciare con il vento nei capelli, per chi può provare ancora questa gioia, sembra non trovare particolare riscontro nella popolazione italiana. Una recente statistica condotta da un noto sito di compravendita di auto usate ha, infatti, rivelato che gli abitanti del Belpaese rappresentano il fanalino di coda in Europa nelle ricerche di vetture decappottabili. I maggiori estimatori di questa categoria di veicoli sembrano essere gli spagnoli, subito seguiti da belgi, tedeschi e olandesi.

Parlando di automobili nuove, e di dati ufficiali pubblicati sul sito dell’Unrae (Unione Nazionale Rappresentanti autoveicoli Esteri), scopriamo che il segmento cabrio e spider cuba appena l’1% del totale immatricolato a giugno 2016, insomma parliamo di 1300 unità. Non una goccia nel mare quindi, considerando che questa cifra rappresenta quasi il doppio delle immatricolazioni di auto cabrio e spider rispetto al giugno 2015.

1 Commento su Cabriolet: l’auto più amata dagli spagnoli

  1. La vw n. 53 non è Cabrio. Un tipo di auto, la scoperta, che fa sognare grazie al cinema californiano. Bella donna, pronta a scoprirsi, e auto già scoperta, un binomio indissolubile. Perché non ricordare la vecchia Cabrio Peugeot 403 del Ten.Colombo ? Italiani scemi, non aprivano neppure il tettino della 500 in estate. La mamma raccomandava..

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche