Cacciatori ammazzano al Parco di Veio

Roma

Cacciatori ammazzano al Parco di Veio

Il Parco di Veio è una zona verde alle porte di Roma Nord, abitata e generalmente vissuta per la fauna e la flora. Il luogo si è trasformato in un teatro di morte a causa di una tragedia avvenuta nella notte. Due cacciatori hanno portato un amico che voleva intraprendere questo tipo di attività ricreativa, se di attività ricreativa si può parlare, oltretutto in una zona molto vicina alle abitazioni. Uno dei due armati di fucili si è spaventato per un cespuglio mosso all’improvviso e ha esploso un colpo. Era l’amico senza fucile ed è stato preso in modo grave. I due cacciatori invece che portarlo al più vicino pronto soccorso o chiamare un’ambulanza, hanno pensato bene di tornare ai loro lidi prima di andare all’ospedale vicino casa, dove il colpito è arrivato in fin di vita. I due cacciatori sono stati rinchiusi a Regina Coeli con l’accusa di omicidio colposo e omisione di soccorso.

L’amico purtroppo è morto. Che senso ha tutto questo?

8 Commenti su Cacciatori ammazzano al Parco di Veio

  1. Che senso ha? Ha il senso di far capire quali bravate combinano continuamente queste persone, i cacciatori, che poi si definiscono ‘gente seria’ e tutti ‘rispettosissimi delle leggi’… Salvo poi cacciare dove è vietato, ammazzare un loro amico, e passare da casa prima di portarlo all’ospedale, per lasciare i fucili, fosse mai he qualcuno capisse che questi due brvi cacciatori stavano bracconando allegramente. E questi li hanno beccati solo perchè c’è scappato il morto, ma chissà quanti sono quelli che la fanno franca

  2. la caccia non e solo uno sport ma anche un servizio pubblico se non ci fossero cacciatori le strade sarebbero piene di bestie che causerebbero incidenti ,come gia succede e chi sa di cosa parlo ,sa anche benissimo che tutto si puo evitare tranne la bestia che ti salta davanti all auto … pensate prima di dare giudizi ,e soprattutto informatevi .

  3. riguardo alla vicenda, gli incidenti capitano … ma se la gente avesse eguito le dovute precauzioni ( giubbotto colore acceso stare in gruppo vicini uno all altro … ) si potrebbe evitare episodi simili .

  4. Si hai ragione Matej serve proprio come servizio pubblico, x eliminare un po’ di idioti assassini dalla terra. Occhio quando vai in giro ad ammazzare innocenti..esiste una legge chiamata karma che molti sottovalutano.

  5. Matej Metlikovec Ne avevo sentito di stronzate sulla positività della caccia, ma la tua è una panzana esagerata. Beata arroganza.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Clochard
Roma

Vaticano: clochard allontanati da piazza San Pietro

22 settembre 2017 di Alice Scolamacchia

Gendarmeria vaticana ha allontanato i senzatetto per esigenze di “decoro” pubblico in un luogo frequentato da migliaia di pellegrini e turisti. Il direttore della Sala stampa della Santa Sede: “Questioni di sicurezza”. La sera potranno continuare a dormire sotto portici.

Andrea Paolucci 2642 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact: