Cade da venti metri Tito, dieci anni, leggenda del climbing COMMENTA  

Cade da venti metri Tito, dieci anni, leggenda del climbing COMMENTA  

Sta lottando tra la vita e la morte nella sala rianimazione di un ospedale parigino Tito Claudio Traversa, di appena dieci anni, esperto arrampicatore di pareti rocciose, tanto che viene già definito un fenomeno. Mercoledì scorso si trovava in Provenza e stava arrampicandosi su una parete alta circa venti metri. Ad un certo punto, e la causa è ancora tutta da accertare, il ragazzino scivola, perde l’equilibrio e cade rovinosamente.


Dopo l’episodio è stata aperta un’inchiesta, perché è stato riscontrato che Tito non indossava la sua attrezzatura, ma quella di una sua compagna di arrampicata. Il ragazzino è in coma, in condizioni gravissime, e i genitori chiedono di unirsi alle loro preghiere affinchè il figlio si salvi.

Il padre intanto vuole che sia fatta chiarezza sulle dinamiche del tragico incidente.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*