Cade la pentola bollente: bimbo di 18 mesi ustionato gravemente

Cronaca

Cade la pentola bollente: bimbo di 18 mesi ustionato gravemente

Le grida strazianti, la paura e poi i soccorsi. Attimi di vero terrore ieri nel tardo pomeriggio nel centro di Mansuè, dove un bimbo di 18 mesi è rimasto gravemente ustionato dall’acqua bollente.
Il piccolo, figlio di una coppia del posto – la mamma insegnante – è stato portato al Centro Grandi Ustionati di Padova.

Le sue condizioni sono apparse subito serie, il liquido bollente ha ustionato un braccio e il tronco. Pare si tratti però di ustioni di primo e secondo grado, le meno gravi, tuttavia molto pericolose per un bimbo così piccolo.

L’incidente domestico è avvenuto poco prima delle 19, nell’abitazione della famiglia, una piccola villetta situata all’interno della grande lottizzazione Sidera, sviluppatasi fra piazza Dall’Ongaro, via Roma e gli impianti sportivi. Rimane ancora incerta la dinamica, ma pare si tratti di una disattenzione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...