Cagliari-Inter, probabili formazioni Serie A 23 febbraio 2015 COMMENTA  

Cagliari-Inter, probabili formazioni Serie A 23 febbraio 2015 COMMENTA  

Cagliari-Inter

Cagliari-Inter: le probabili formazioni.

Sau non ce la fa, Handanovic out per un colpo al piede.

Cagliari-Inter è una gara molto sentita da entrambe le compagine che cercano a tutti i costi la vittoria, i sardi per la salvezza, i nerazzurri per puntare in alto.

Leggi anche: Sbaglia davanti alla porta, l’errore più assurdo di sempre


Purtroppo Gianfranco Zola non potrà contare sull’apporto di due pedine fondamentali per il suo scacchiere, Ekdal grande protagonista della gara d’andata con una tripletta è stato bloccato da una forte faringite, mentre Sau non ha recuperato da una contusione subita in allenamento. Mancherà anche Balzano. Al posto di Ekdal potrebbe giocare M’Poku in vantaggio su Joao Pedro, mentre Sau verrà molto probabilmente sostituito dallo svedese Cop. Centrocampo confermatissimo col tridente Dessena-Conti-Donsah. Ancora panchina per Diakitè.

Leggi anche: Consigli scommesse Champions League: partite 6 e 7 dicembre


Anche Mancini ha la sua bella gatta da pelare, infatti sarà costretto a rinunciare ad Handanovic messo k.o da una contusione al collo del piede destro, spazio quindi al portiere di coppa l’argentino 30enne Carrizo. Lo schieramento tattico dovrebbe essere il consolidato 4-3-1-2, con il probabile inserimento di Dodò per Santon ed il sicuro rientro a centrocampo di Brozovic per Kuzmanovic. In attacco Shaqiri giocherà alle spalle di Icardi e Podolski in vantaggio su Palacio.


All’andata il Cagliari dell’allora tecnico Zeman si impose per 4-1. La gara sarà diretta dal Sig. Mazzoleni di Bergamo.

Le probabili Formazioni:

Cagliari (4-3-2-1): Brkic; Pisano, Rossettini, Capuano, Avelar; Dessena, Conti, Donsah; M’Poku, Cossu; Cop.

L'articolo prosegue subito dopo


Inter (4-3-1-2): Carrizo; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus, Dodò; Guarin, Medel, Brozovic; Shaqiri; Icardi, Podolski.

Leggi anche

Bob sport: come funziona
Sport

Bob sport: come funziona

Il bob è uno sport invernale dove delle squadre, composte da 2 o 4 persone, eseguono uno discesa cronometrata lungo una pista ghiacciata. Lo sport del bob fu inventato nel 1880 ad Albany, in America, fu successivamente introdotto in Svizzera. In italia, nel 1930, a Cortina d'Ampezzo si svolsero i primi campionati italiani. La Svizzera è la nazione che ha ottenuto più successi in queste discipline. Il bob è composto da moderne leghe in metallo leggero, pattini in acciaio e carrozzerie aerodinamiche. Essi hanno una lunghezza massima 3,80 metri, nella specialità a 4, e di 2,70 metri, nella specialità a Leggi tutto
About Patrizio Annunziata 924 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*