Calcio Catania, l’11 agosto parte il processo ai vertici della squadra COMMENTA  

Calcio Catania, l’11 agosto parte il processo ai vertici della squadra COMMENTA  

E’ atteso l’11 agosto l’avvio del processo da parte della procura federale relativo all’inchiesta “i treni del gol” che ha coinvolto i vertici del Calcio Catania. Secondo indiscrezioni delle ultime ore la conclusione più plausibile sarebbe quella della retrocessione in Lega Pro, con una penalizzazione importante di punti (una decina circa), ricalcando quanto venne deciso in occasione dello scandalo Calciopoli che coinvolse la Juventus. Si prospettano 5 anni di squalifica per l’ex presidente Antonino Pulvirenti che, grazie al patteggiamento, eviterebbe la radiazione.

Leggi anche: Orari coppa Italia in tv, calendario semifinali di ritorno

Intanto lunedì 10 agosto prenderà il via la stagione ufficiale con la prima gara di coppa Italia, al Massimino, contro la Spal. Rimane forte la spaccatura fra società e tifoseria, con questi ultimi che hanno promesso una contestazione clamorosa proprio nel corso della gara di Coppa Italia. Proprio qualche giorno fa, due tifosi, hanno ricevuto il Daspo, per intemperanze nel corso del match amichevole di Torre del Grifo, contro l’Equipe Sicilia.

Leggi anche: Diretta Tv Inter-Juventus semifinale 2 marzo 2016: in onda su Raiuno

Leggi anche

No Picture
Catania

Verranno acquistati più mezzi per la Circumetnea

Sarà rinnovato il parco mezzi della Circumetnea con l’acquisto di 35 nuove vetture che rafforzeranno la presenza dell’azienda dei trasporti all’interno del territorio. L’annuncio è stato dato da Gaetano Tafuri, commissario governativo Fce, dopo un incontro con le maggiori cariche sindacali. L’acquisto dei mezzi rinnoverà il parco vetture che attualmente ammonta a circa 67 unità.Inoltre saranno intensificati i controlli sia nelle linee extraurbane che in metropolitana per evitare che gli utenti possano salire nelle vetture sprovvisti di biglietto.