Calcio. Graziano Pellè escluso dalla Nazionale

News

Calcio. Graziano Pellè escluso dalla Nazionale

Graziano Pellé

Calcio. Graziano Pellè escluso dalla Nazionale

Ieri sera al Juvents Stadium Graziano Pellè, a causa della sua sostituzione nel corso della partita contro la nazionale Spagnola, per le qualificazioni ai Mondiali del 2018, ha avuto uno sgradevole gesto di stizza nei confronti del suo Ct Ventura. Pellé non ha stretto la mano al suo Ct nel momento della sostituzione.

Questo gesto è costato molto caro al centravanti che è stato escluso dalla squadra azzurra in vista della partita di domenica prossima contro la Macedonia.

In un comunicato della Figc, che ufficializza l’esclusione di Pellé, si afferma, in sintesi, che nella Nazionale, come in tutte le squadre italiane, ci sono valori e comportamenti da condividere e rispettare.
Il Ct Gian Piero Ventura, d’intesa con la FIGC, si legge nella nota “ha deciso di escludere” Pellè dalla lista dei convocati per la gara con la Macedonia in programma domenica a Skopje. L’esclusione deriva dal “comportamento irrispettoso tenuto al momento della sostituzione” durante la gara di ieri con la Spagna.

“Far parte della Nazionale comporta infatti la condivisione di valori e l’assunzione di atteggiamenti consoni alla maglia azzurra. Tutto questo a cominciare dal rispetto nei confronti dello staff, dei compagni di squadra e dei tifosi. Il calciatore farà ritorno oggi nel proprio club di appartenenza”.

Nel frattempo però, nella notte, il centravanti aveva postato sui social network, le sue pubbliche scuse al Ct. Non sono valse a nulla. Le regole sono regole e vanno rispettate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche