Calcio da ubriachi: novità pazza nello sport COMMENTA  

Calcio da ubriachi: novità pazza nello sport COMMENTA  

Questo bizzarro tipo di calcio è nato in Norvegia, dove evidentemente non è insolito che i giovani giochino ubriachi  – con grande sdegno dell’allenatore, che non può far altro che lasciarli in panchina -.

Alcuni ragazzi norvegesi che gestiscono un canale di YouTube chiamato Humornieu, hanno inventato il Drunk Football – “Calcio Bevuto” -, un nuovo sport (estremo) con tutte le carte in regola – proprio nel senso di regole del gioco –. Ad esempio non viene considerato valido un gol, se viene segnato da un calciatore con tasso alcolico inferiore a 1.0 e spettatori.

Quindi prima di iniziare una partita, bisogna bere almeno fino all’“ampia soglia” consentita e le reti vengono considerate solo se essa è rimasta invariata dall’inizio dell’incontro.

Sul web circolano diversi divertenti video – non potrebbe essere altrimenti, visto che gli ideatori del Drunk Football sono youtuber – i quali mostrano come si gioca, in barba alle difficolta di deambulazione e di corsa degli atleti, persi tra i fumi dell’alcol.

L'articolo prosegue subito dopo

In poco tempo il Drunk Football è diventato un fenomeno social. Gli appassionati bevitori e calciatori si facciano quindi avanti per sperimentare questa sorprendente novità nello sport dedicata agli ubriachi fradici: ubriachi fradici con i quali i titolari del canale di YouTube Humornieu evidentemente “solidarizzano”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*