Calciomercato: anche il Milan su Juan?

Calcio

Calciomercato: anche il Milan su Juan?

Il derby vero si giocherà solo il 15 gennaio, penultima giornata di un girone d’andata che deve ancora emettere verdetti importanti per entrambe le sponde del Naviglio, ma forse per quella data rossoneri e nerazzurri avranno già incrociato le armi, almeno a livello dirigenziale. Si prospetta infatti un inatteso derby di mercato per assicurarsi le prestazioni di Juan Jesus, il ventenne difensore centrale brasiliano dell’Internacional di Porto Alegre indicato come uno dei prospetti più interessanti nel ruolo del panorama internazionale. L’agente del giocatore, infatti, Carlos Meinberg Neto, ha confermato a InterNews.it l’esistenza di un’offerta del Milan, che verrà recapitata a breve al presidente della società paulista.

Sarà vero o si tratta solo di un’astuta mossa dell’agente per indurre ad alzare la posta l’Inter, che non solo è da tempo interessata al giocatore ma che sembrava aver raggiunto un accordo di massima con società e giocatore? Da Via Turati ovviamente non è arrivata nessuna conferma come neppure dalla sede dell’Inter.

Paolillo e Moratti sono tra due fuochi: anche lunedì l’ad nerazzurro ha confermato che la società non è disposta a spese folli per il mercato invernale, dichiarando quindi di non voler partecipare ad aste. L’eventuale interessamento del Milan però farebbe lievitare enormemente la valutazione del giocatore: dall’altro lato l’Inter ha la necessità di intervenire sulla terza linea, visti infortuni ed età avanzata di molti elementi. Svanito il sogno Tevez, quindi, per l’Inter il pericolo rossonero non è ancora tramontato, e se sul campo quest’anno la sfida sembra impari, una delusione anche dal mercato sarebbe davvero difficile da sopportare. Dal canto suo il giocatore ha già fatto capire di gradire la destinazione italiana, che ritiene la più adatta alle sue caratteristiche. Certo se all’asta si iscrivessero anche le big europee, con i conseguenti picchi d’ingaggio, si può sempre cambiare idea…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche