Calciomercato, Balotelli pensa ad un ritorno in Italia

Calcio

Calciomercato, Balotelli pensa ad un ritorno in Italia

Balotelli

Balotelli sta vivendo un periodo positivo a Nizza. Starebbe però meditando di tornare nel nostro campionato per cercare di riconquistare la Nazionale

Ha rinnovato il contratto con il Nizza nel giugno scorso, ma si sa: i contratti – specie nel calcio – non sono fatti per essere rispettati. E allora Balotelli starebbe seriamente pensando a tornare nel nostro calcio, del quale avrebbe nostalgia.

Balotelli, genio e sregolatezza

Sono indizi e illazioni che vengono anche da quanto ha detto su di lui il suo procuratore Mino Raiola. “Per me in Italia non abbiamo una punta più forte di Mario, in Nazionale dovrebbe giocare, con Ventura stiamo avendo diversi problemi, sono preoccupato per il calcio italiano”. In effetti, sulle doti tecniche di Mario nessuno ha mai dubitato. E’ casomai la sua proverbiale irrequietezza a spaventare i nostri top club. Le due stagioni trascorse a Nizza sembrano averlo però maturato sia nei comportamenti in campo, sia nel modo di condurre la sua vita privata.

“Why Always me?”

Balotelli ha probabilmente fatto pace con il fatto che la stampa, di lui, parlerà sempre per cercare uno scoop, una notizia da mettere in prima pagina.

Se un tempo viveva la cosa con rabbia e frustrazione (celebre la maglietta “Why Always me?” mostrata, ai tempi del City, dopo un gol), adesso sembra abbia imparato a gestirsi meglio. Un processo di maturazione che, secondo Raiola, potrebbero renderlo maturo per un ritorno in grande stile nel nostro campionato e anche in Nazionale. Dove però la concorrenza di attacco (da Insigne a Belotti) renderebbe il suo impiego più difficile. Di questi tempi, però, il suo talento e la sua esperienza potrebbe tornare utile.

Piste calde

Tornano di moda allora alcune piste calde che lo hanno accostato ad alcune squadre italiane. Se le dichiarazioni rilasciate sul Napoli hanno reso impossibile una strada che sembrava la più concreta delle possibilità, le soluzioni per Balotelli potrebbero esserci. Fiorentina, Lazio e anche lo stesso Milan (alla ricerca di un centravanti da 20 gol per rendere completo il progetto) potrebbero essere mete gradite e funzionali alla prosecuzione della maturazione del giocatore.

Anche perchè il costo del cartellino è abbordabile. Anche sull’ingaggio qualche “sconto” potrebbe essere fatto, per assecondare la voglia di Serie A di Mario.

Alti e bassi a Nizza

A Nizza Balotelli sta vivendo un buon periodo professionale. Segna spesso, si fa trovare pronto per la squadra ed è stato uno dei principali artefici della rinascita del club. L’avvio di stagione è stato abbastanza complicato. Nel ritorno dei preliminari di Champions League con il Napoli, il centravanti è stato addirittura fischiato da una parte del pubblico. Un gesto ingeneroso, come hanno rimarcato sia il giocatore che il suo procuratore. Balotelli infatti non era al 100% e aveva anche dovuto saltare per alcuni problemi fisici la gara d’andata al San Paolo. E’ presto per dire se questo “incidente” abbia compromesso i rapporti tra giocatore e pubblico. Per quanto umorale nei rapporti con i fan, Balotelli è consapevole che si sta giocando possibilità importanti con la maglia del Nizza.

Probabile che però alla fine prevalga la sua “voglia di Italia”. Da qui la ricerca di una squadra che possa rilanciarlo anche con l’Azzurro della Nazionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche